I Nostri Progetti2017-05-14T12:36:00+00:00

Cosa facciamo…

L’Associazione ha da sempre portato avanti progetti, tramite la raccolta fondi, finalizzati o inerenti al reparto di Oncologia dell’Ospedale San Paolo. Questi si sono concretizzati negli anni in borse di studio, congressi e attrezzature mediche.
Dalla fine degli anni ’90 si è attuato anche l’ inserimento di un medico oncologo, in aggiunta all’organico della struttura ospedaliera, all’interno del reparto per fornire maggiore assistenza ai malati e supporto al reparto stesso. Le borse di studio promosse dall’associazione sono rivolte sia a medici che ad infermieri.
Il feedback dei progetti esposti ha rilevato piena soddisfazione delle attese sia da parte degli interessati in prima persona che da parte dei malati e del personale medico sanitario.

– Progetti futuri-

PROGETTO RIFERITI AL PERSONALE DEL REPARTO

In autunno il personale del reparto affronterà il discorso dell’alimentazione nel malato oncologico con un corso tenuto da persone specializzate nel campo della nutrizione.

L’Associazione continua a fornire l’abbonamento alla rivista scientifica medica dell’American Society of Oncology.

Anche per l’anno in corso l’Associazione ha stanziato dei fondi per l’aiuto economico del malato oncologico (previa documentazione necessaria), per l’acquisto di materiale da utilizzare all’interno del reparto e ha a carico una persona dello staff del reparto stesso.

Continua il corso del make up dedicato alle pazienti del reparto di oncologia per tutto il 2017.

– Progetti Conclusi –

Il programma dei corsi per il personale del reparto per il 2016 ha visto due sessioni a maggio all’interno della struttura ospedaliera savonese:

  • “Lavorare insieme: dinamiche relazionali nei gruppi di lavoro” riservato a tutto il personale del reparto con docenti esterni
  • BLS, corso di aggiornamento sulle tecniche di rianimazioni anche questo riservato a tutto il personale.

ATTUALITÁ IN IMAGING ONCOLOGICO
40° RADUNO ANNUALE DEL GRUPPO REGIONE LIGURIA DELLA SIRM
15 – 16 dicembre 2016, Fortezza del Priamar Savona.

Il corso di grande rilevanza nasce dalla sempre più intensa interdisciplinarità nella gestione e studio del paziente e malttia oncologici. In tale contesto l’imaging è essenziale e l’obiettivo di questo corso è  quello di corso è quello” di fare il punto della situazione con una parte “generale” dedicata alla tecnica di esame e di confronto tra le varie metodiche e di valutazione della risposta utilizzando criteri radiologici, sia dopo chemioterapia, che dopo terapie a bersaglio molecolare, che dopo terapie loco regionali e una parte “speciale” focalizzata su tre patologie che stimolano spesso il radiologo ad un confronto multidisciplinare. Nell’ambito di tali sessioni ampio spazio è riservato alla discussione con approccio multidisciplinare, stimolata oltre che dalle relazioni dei docenti anche dalla presentazione di casi clinici.”

IMG_9043

Corso “Il Corpo e la mente nella malattia oncologica”

PROGETTO PER IL PERSONALE DEL REPARTO

Il 31 ottobre 2015 si è svolto il primo corso per figure professionali del settore medico sulla “Psico-oncologia” a Savona. Tra le altre personalità è stata presente la Dottoressa Costantini, presidente della Associazione di Psiconcologia italiana.

Al corso, tenutosi all’NH hotel, è stata abbinata una visita guidata, con momenti di partecipazione artistica e di creatività di alcuni pazienti del reparto, alla Pinacoteca Civica, visita aperta anche alla cittadinanza. Hanno partecipato, con successo anche molti ballerini della scuola di Tango.

Sia il corso che le visite guidate alla pinacoteca hanno riscosso grande partecipazione, questo a dimostrazione di quanto sia presente l’Associazione sul territorio e di quanto sia importante parlare della malattia oncologica e dell’approccio psicologico che aiuta il malato, tramite l’utilizzo di strumenti (musica, poesia, danza, arte..) nel percorso di guarigione.

IMG_0713

Cena di Natale 2015

EVENTO PER I SOCI CON PICCOLA RACCOLTA FONDI

Il 18 dicembre 2015 si è svolta l’annuale cena di Natale con l’intervento di artisti locali che, donando le loro opere, hanno permesso all’Associazione di fregiarsi di tali ospiti e raccogliere fondi spontanei.

La partecipazione è stata numerosa e il clima molto accogliente. Si ringraziano sia i partecipanti, soci e non, che gli artisti che hanno permesso a tutti di trascorrere una serata interessante, piacevole e distensiva.